Territorio-trTerritorio-trTerritorio-tr
You are here:   Home Territorio
Stampa PDF

L'amerino, una zona tutta da scoprire

La Fontana si trova ad Amelia, nel sud dell'Umbria, proprio al confine con il Lazio. Il circondario prende il nome dall'antica cittadina di Amelia ed è situato al centro di un area di grande interesse culturale e paesaggistico, Amelia è la base ideale di partenza per esplorare paesi e parchi ancora sconosciuti al turismo di massa.

LAZIO
Oltre a Roma, l'Alto Lazio ha molto da offrire al turista intraprendente. Vi consigliamo una visita a Viterbo, Tuscania, Tarquinia, alla Villa Lante di Bagnaia, al Palazzo Farnese di Caprarola e al borgo abbandonato di Civita di Bagnoreggio. La zone è anche ricca di splendidi laghi vulcanici come Bracciano, Bolsena e Vico, mentre il mare, con spiagge dorate, è a un'ora di auto.

UMBRIA
In Umbria, il cuore verde dell'Italia, si è giustamente imposta come meta turistica ormai di fama mondiale. La bellezza dei suoi antichi borghi si integra perfettamente con il dolce paesaggio collinare così caratteristico della regione. La quiete e l'armonia che ancora si respirano nei suoi conventi ne hanno fatto il centro spirituale d'Italia. La cucina inimitabile e i buoni vini allietano le ore di riposo tra una visita e l'altra. Le città da visitare sono Perugia, Orvieto, Spoleto, Assisi, Todi. Ci sono però, anche tante cittadine più piccole, ma non meno interessanti, che si possono raggiungere in meno di mezz'ora da Amelia: Narni, Lugnano in Teverina, Ferentillo, Stroncone, Labro e Norcia. Segnaliamo inoltre anche una visita alle rovine antico romane di Carsulae e alle cascate delle Marmore, due mete vicine a Terni.

AMELIA
Amelia è poggiata con grazia sulla cima di un colle della catena che si snoda da sud a nord seguendo il corso del Tevere e guarda su di un paesaggio ancora intatto di boschi e uliveti secolari. La cittadina circondata dalle sue antichissime mura ciclopiche, venne fondata ben 400 anni prima di Roma e mantiene ancora la sua originaria struttura medievale e rinascimentale. Oltre agli antichi palazzi che vengono aperti al pubblico nelle giornate del FAI , si possono visitare le cisterne romane, il museo con la statua bronzea del Germanico, la cattedrale e la torre campanaria ottagonale. I ristoranti locali offrono menu tipici umbri, con carni di allevamenti scelti e squisiti salumi. I vini locali stanno affermandosi nel ricco panorama italiano ed è divertente visitare le numerose cantine sparse per le vie del vino. Lo stesso dicasi per i frantoi, che producono il miglior olio d'oliva d'Italia.

 

Galleria Fotografica "Il Territorio"

TerritorioTerritorioTerritorioTerritorioTerritorioTerritorio

Follow us on

Facebook